Gli dei non amavano le Meduse

Riflessioni su mito e patriarcato

di Marilù Oliva

“Sono infinite le storie di sopruso che le ragazze dovettero subire e voglio ricordare tra tutte Medusa, tre volte oltraggiata. Perché gli dei non amano quelle come lei. E nemmeno le dee hanno molta simpatia. Medusa era una bellissima fanciulla ed è curiosa questa dicotomia dell’antica Grecia – giunta un po’ però anche fino ad oggi – per cui da un lato ti viene fatto capire che è molto meglio se nasci bella, perché avrai molte più chances, ma dall’altro ti deve essere chiaro fin da subito che il tuo fascino potrebbe causarti un sacco di guai”.

Su IL FATTO QUOTIDIANO una mia disamina su patriarcato e mito, nella rubrica A PAROLE NOSTRE

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...