Archivi categoria: Uncategorized

“Lady Constance Lloyd. L’importanza di chiamarsi Wilde” di Laura Guglielmi (Morellini)

Recensione di Patrizia Debicke Un titolo importante  impegnativo quello dato al suo romanzo da Laura Guglielmi , ma che indubbiamente  ben si adatta alla sua straordinaria  e vivace protagonista.Una grande protagonista Constance Lloyd che ebbe una vita intensa sia dal … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Insieme nella foresta” di Sara Rattaro  (DeA)                                                                                                                                                   

Sul comodino della Rambaldi Sara Rattaro, vincitrice del Premio Bancarella, dopo il successo di Con te non ho paura ci regala un nuovo romanzo per ragazzi sul coraggio e l’amicizia, completamente illustrato dalle pennellate di Roberta Palazzolo. “I gorilla vivono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

-Romulus Libro I-

“Il Sangue della lupa” di Luca Azzolini (Harper Collins) Recensione di Gabriella Grimaldi “(….) Due pietre scivolarono fuori. Una bianca. L’altra rossa. L’aruspice le vide cadere sul vello, in un mare di sangue necrotico. Solo allora l’aria si riempì di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Le regole degli infami” di Fulvio Luna Romero  (Marsilio farfalle)                                                                                             

Sul comodino della Rambaldi Fulvio Luna Romero – Treviso – Ha vinto il premio Nebbia Gialla col romanzo Prosecco connection e ha pubblicato i romanzi polizieschi: Carlo Caccia, La parte fredda dell’inferno, Il rumore discreto della nebbia, 5. Non uccidere, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Prendi una donna di Marilù Oliva

Prendi una donna sventrala, insultala. Sfasciale la grazia. Ci vuole poco: un pubblico marcio applausi, moncherini. Un palco invisibile, accumuli di rabbia e una connessione web. Vomitale addosso parole di fango, inventati qualcosa. Che – se è bella – ha barattato il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

“L’ultimo soldato di Mussolini” di Andrea Frediani (Newton Compton Editori)                                                                                                             

Sul comodino della Rambaldi Andrea Frediani,  divulgatore storico tra i più noti d’Italia, collabora con note  riviste specializzate e ha pubblicato  con Newton Compton: romanzi, thriller storici e trilogie, ottenendo premi e riconoscimenti. Ha  inoltre firmato le serie: Gli invincibili … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Il sangue della Montagna” di Massimo Maugeri, (La nave di Teseo)

Recensione di Raffaella Tamba Massimo Maugeri, saggista, scrittore e fondatore del blog Letterattitudine, uno dei più noti e seguiti in Italia, con questo romanzo propone qualcosa di assolutamente nuovo. Se il tema che filtra dalle pagine è quello della resilienza, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“L’UOMO SENZA SONNO” di Antonio Lanzetta

Torna, a due anni e mezzo dall’ultimo romanzo “Le colpe della notte”, l’autore salernitano Antonio Lanzetta che può vantare, oltre a una nutrita schiera di fan nostrani, anche una certa notorietà all’estero (qualche anno fa il Sunday Times lo definì … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Il commissario Maugeri e il pianista russo” di Fulvio Capezzuoli  (Todaro Editore)                                                                     

Sul comodino della Rambaldi Fulvio Capezzuoli – Milano – Critico cinematografico e collaboratore della Fondazione Cineteca Italiana, ha pubblicato diversi saggi di cinema e sette romanzi ambientati nella Milano degli anni ’40 che vedono  protagonista il commissario Maugeri. “Nel frattempo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“Manuzzelle” di Gaia Amaral (Solferino)

Recensione di Patrizia Debicke La fine delle guerra,  per l’Italia il 25 aprile del 1945, è passata appena da un mese quando Ada riceve da Piera, sua madre, un telegramma con l’ urgente richiesta di tornare in Sicilia, nel suo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento