APPUNTAMENTI 2017

tris

30 marzo – BOLOGNA, h 18.30

Casa Borgonuovo via Borgonuovo 18/a a Bologna

Aperitivo letterario per la rassegna ” Kerouac, libri e bicchieri”

con Tiziana Marongiu

*****

6 aprile – BARI, h 18.30

Libreria Laterza, Via Dante, 53, 70121 Bari

Relatori: professoressa Giorgia Antonelli e professor Daniele Maria Pegorari

*****

7 aprile – BARI

Liceo Orazio Flacco con professoressa Patrizia Grima

*****

18 aprile Feltrinelli di RIMINI, ore 18.30

Caffè Dla Cotma in via Covignano, 120.

***** Continua a leggere

Pubblicato in editoria, femminicidio, Nessuna più, presentazioni, racconti, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

#Bugiardino: Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti)

Abbiamo reso l’ultimo romanzo di Carmen Pellegrino un libro-medicina in grado di curare due patologie molto pregnanti e invasive. Qui tutte le istruzioni per l’uso:

Pubblicato in bugiardino | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sul comodino della Rambaldi: IL VANGELO DEL BOIA

IL VANGELO DEL BOIA di Nicola Verde.

NEWTON COMPTON EDITORI

 

Nicola Verde è nato nel 1951 a Succivo (CE) e vive a Roma.

Ha vinto numerosi premi letterari, fra i quali il Lovecraft, e vari concorsi come Lama e Trama, e ha pubblicato una miriade di racconti. Ha scritto Sa morte secada, Un’altra verità, Le segrete vie del maestrale e La sconosciuta del lago.

Il vangelo del boia è stato finalista al premio Alberto Tedeschi.

Dopo il Mastro Titta del Rugantino ecco un altro ritratto inedito del famoso boia papale Giovanni Battista Bugatti qui nelle insolite vesti di investigatore.

Pensionato a 85 anni per un’incertezza manifestata nella sua ultima doppia esecuzione il 17.8.1864 il Bugatti chiude malamente 70 anni di onorato servizio e lo scrittore Ernesto Mezzabotta ne raccoglierà la storia a partire proprio da quel giorno, quando la carretta dei due condannati trascinata dai buoi e preceduta dai Confratelli della misericordia si avvia al patibolo tra due ali di folla eccitata dall’esecuzione. Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi | Contrassegnato , | 2 commenti

Fore morra di Diego Di Dio (Fanucci)

Recensione di Patrizia Debicke

Fore morra è il primo romanzo di Diego Di Dio. Sottotitolo chiarificatore: Senza redenzione che ben rende il suo tessuto di thriller noir dai toni duri, spesso esasperati fino all’estremo.

Alisa e Buba sono due famosi sicari professionisti. Senza legami con i clan della camorra, come proiettili impazziti solo al servizio del denaro, da anni lavorano in coppia sulla piazza campana. Sono molto diversi: Buba è un uomo poderoso, quasi un gigante dal passato oscuro che nasconde, un combattente, una perfetta macchina da guerra ma che ama solo i classici della musica e della letteratura. Alisa, la sua collega di lavoro, bella e sfrontata, è un’orfana ignorante che ha imparato a lottare, e allo stesso tempo una sopravvissuta che convive con i suoi rimorsi. Sconta ancora moralmente il fardello di un infanzia disumana passata in estrema povertà tra maltrattamenti, soprusi e illeciti. Ḕ venuta su ai margini di una crudele società dove tutto sembra permesso. Entrambi hanno tragiche storie alle spalle e sembrano condannati a un inesorabile destino di morte. Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Forse stavolta le scuse non bastano

di Marilù Oliva

Alcuni di voi pensano forse che con l’alto numero di femminicidi perpetrati in Italia (un femminicidio ogni due/tre giorni) non c’entri nulla nulla il momento sessista trasmesso sabato pomeriggio su Rai Uno a “Parliamone sabato” condotta da Paola Perego. Così come gli stessi pensano che non c’entri, quest’immagine vilipesa della donna italiana, con le scarse possibilità lavorative, con il picco di disoccupazione femminile certo anomalo per un paese come il nostro. Ecco l’immagine rimbalzata sui social, che sintetizza il succo del servizio:

Invece c’entra, c’entra eccome. Continua a leggere

Pubblicato in chi dice donne dice danno, femminicidio, Uncategorized | Lascia un commento

Nero Laguna – Comacchio Book Festival

Dal 28 al 30 aprile si terrà la prima edizione del Nero Laguna Comacchio Book Festival : una rassegna letteraria all’insegno della letteratura noir e mistery, che avrà molti ospiti prestigiosi, tra cui la criminologa Roberta Bruzzone, gli scrittori Maurizio de Giovanni e Carlo Lucarelli. Ma non solo, basta leggere il ricco programma (sotto) per rendersi conto che si tratta di eventi imperdibili.

Direttore è lo scrittore pluritradotto all’estero Marcello Simoni, gloria autoctona salito in classifica coi suoi thriller storici, che ci racconta: Continua a leggere

Pubblicato in eventi, Uncategorized | Contrassegnato , , | 2 commenti

Nella tana di Bianconiglio di Ferdinando Pastori (Delos Digital)

Recensione di Patrizia Debicke

Un gradito ritorno quello dell’ex poliziotto, trasformato in investigatore privato, che lavora dall’altra parte della barricata grazie soprattutto al passaparola. Fidato, di poche parole, solitario, determinato e privo di vincoli etici, ha risolto i primi casi affidatili con professionalità, discrezione e non va per il sottile nella scelta dei clienti. Purchè paghino il giusto. Non lavora per beneficenza e non può certo concedersi il lusso di valutare le proposte di lavoro stando a guardare la morale. Conta soltanto il prezzo e la cifra alta a sufficienza che il cliente è disposto a sborsare.

Lui , Fabio Paleari, o quanto resta dell’uomo che sei mesi prima ha preso peggio di una mazzata in testa quando ha saputo per bocca dell’assassino che quello che credeva il suicidio di sua moglie non lo era. Il suo cercare e trovare la morte infatti con il volo dal cavalcavia non era stato voluto, ma imposto dal padre del bimbo che aspettava. Da colui che aveva creduto un amico, un collega, un poliziotto. Che poi aveva pagato ma nessuna maledetta vendetta potrà mai riportargli Giulia. Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Libri in viaggio – Grecia, isole Hydra e Leros

 di Elisa Della Scala

  • “Travels with Epicurus”, Daniel Klein – Oneworld Publications.
  • “La prima verità”, Simona Vinci – Einaudi.

La Grecia è una delle prime civiltà che sorsero in terra europea, una cultura ricca e complessa frutto di una storia con radici profondissime; ed è anche, notoriamente, patria di filosofi che hanno indagato il mistero della vita e i meandri nell’animo umano. “Conosci te stesso” è scritto sulla facciata del tempio di Apollo a Delfi, ed è forse con questo pensiero in testa che Daniel Klein – scrittore e giornalista americano – alla tenera età di settantatré anni parte per l’isola di Hydra alla ricerca del modo migliore di essere se stessi durante la vecchiaia. “Meditazioni da un’isola greca sui piaceri della terza età” cita il sottotitolo di “Travels with Epicurus”, il libro nato da questo suo viaggio, pubblicato in UK da Oneworld Publications.

Stufo di essere circondato da persone che non riescono ad accettare e soprattutto a gioire dello scorrere degli anni e delle trasformazioni fisiche che ne conseguono, Klein decide di passare del tempo con alcuni amici di un villaggio nel mare Egeo non lontano dal Peloponneso dove era già stato anni prima, scoprendo grazie a loro un modo più autentico e soddisfacente d’invecchiare. I personaggi con cui condivide le sue giornate a Hydra sembrano infatti a proprio agio con la fase della vita in cui si trovano: non sono per niente ossessionati dall’idea di cercare di rimanere giovani a forza di cerotti di testosterone o interventi di chirurgia estetica, come lo sono invece i suoi coevi d’oltreoceano. E incarnano perfettamente l’assioma alla base del ragionamento di Klein, ossia che la vecchiaia è un privilegio da assaporare piuttosto che una malattia da curare o una condizione da negare. Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: travel books, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento