“Cuore di rabbia” di Marina Visentin (SEM)

Cuore di rabbia - Marina Visentin - Libro - SEM - | IBS

Sul comodino della Rambaldi

Marina Visentin – Novara – consulente editoriale collabora con varie testate nazionali e scrive di cinema. Ha pubblicato testi di critica e storia cinematografica, libri di filosofia e psicologia, oltre alla fiaba noir Biancaneve e al romanzo La donna nella pioggia.

“È da un pezzo che ho imparato che ai funerali bisogna andare, anche di quelli che hai odiato, ma soprattutto di quelli che hai amato, specialmente se ti hanno deluso. Perché è un buon modo per chiudere i conti e dimenticare. Se non lo fai, ti illudi di continuare il cammino ma in realtà giri solo in tondo. E prima o poi ritorni al punto di partenza. Io, per esempio, sono tornata a Milano. Proprio l’unico posto al mondo dove non avrei mai voluto tornare. Perché quando i ricordi sono troppo feroci puoi solo cancellarli, se vuoi sopravvivere. E adesso, come un nastro che si riavvolge, ecco ricomparire dal nulla anche Letizia Giorgi.”

Ecco una  bella scrittura che sposa una bella storia. Con Cuore di rabbia ho scoperto la bravura di  Marina Visentin, una scrittrice che continuerò a seguire. Ci  sono  belle scritture che si perdono in prolisse descrizioni senza mai venire al sodo, qui le descrizioni fotografano perfettamente i personaggi rendendoli vivi e concreti in  pregi, difetti e paure. E anche se l’investigatrice scontenta e incazzata, non è una novità, Marina Visentin riesce a renderla unica e interessante.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...