Archivi tag: marcos y marcos

“Se ti abbraccio non aver paura” di Fulvio Ervas (Marcos y Marcos)

Recensione di Patrizia Debicke  Franco e Andrea, un padre e un figlio da soli in viaggio, insieme per tre mesi per strada uniti da una straordinaria e inimmaginabile e grandiosa avventura. Quell’avventura che ogni giorno invade la vita con Andrea. … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Delitto al conservatorio” di Franco Pulcini (Marcos y Marcos)

Recensione di Patrizia Debicke Mentre stanno per cominciare le eliminatorie finali del Piano World Cup Prodigy Child, premio internazionale per bambini prodigio del Conservatorio di Milano, uno spaventoso delitto guadagna le prime pagine dei quotidiani. Il celebre maestro di pianoforte … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

I cento pozzi di Salaga di Ayesha Harruna Attah (Marcos y Marcos)

Recensione di Patrizia Debicke  I cento pozzi di Salaga, ricordati nel titolo, erano i pozzi usati nel mercato degli schiavi della città di Salaga dai trafficanti di essere umani per lavare la merce, prima di metterla in vendita. I cento … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

“La principessa sposa” di William Goldman (marcos y marcos)

 Recensione di Patrizia Debicke «Non voglio dire che questo libro abbia un finale tragico, ho già detto nella prima riga che questo è il mio libro preferito. Ma c’è del brutto in arrivo… Siate pronti. Questa non è una storiella.», … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

“C’era il mare” di Fulvio Ervas (marcos y marcos)

Recensione di Patrizia Debicke Bagnato dal successo cinematografico di Finché c’è prosecco c’è speranza di Antonio Padovan, considerato tra i migliori film d’autore italiani della scorsa stagione, tratto dal suo omonimo romanzo e in attesa del film di Gabriele Salvatores, anche … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Il grande giorno” di Jack Ritchie (Marcos y Marcos)

 Recensione di Patrizia Debicke Dal maestro del noir più amato da Alfred Hitchcock, Jack Ritchie – l’autore più pubblicato da una gloriosa rivista di detective story: la Hitchcock’s Mystery Magazine – quattordici eleganti e brevi storie dal meccanismo perfettamente oliato … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sul comodino della Rambaldi: “Il grande giorno” di  Jack Ritchie (MARCOS Y MARCOS)

Jack Ritchie Milwaukee, 1922-1983, è stato, e resta, uno dei migliori scrittori di racconti noir. Capace di condensare storie di grande impatto in poche pagine, dove altri scriverebbero romanzi. Ha pubblicato centinaia di storie su riviste prestigiose a diffusione mondiale e molti suoi … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi, Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento

Sul comodino della Rambaldi: UN COMPLICATO ATTO D’AMORE di Miriam Toews (Marcos Y Marcos)

Miriam Toews è nata in Manitoba in una comunità mennonita di stampo patriarcale fondata sulla colpa. Scrivere è stata la sua ribellione. Il regista messicano Carlos Reygadasle ha assegnato il ruolo di protagonista in Luz silenciosa. In Mi chiamo Irma Voth  … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi | Contrassegnato , | Lascia un commento

VAN GOGH VERSUS DONALD TRUMP

di Marilù Oliva La vedova Van Gogh di Camil Sánchez La vittoria di Donald Trump ci ha fatto cominciare male la giornata. Mentre il web si divide tra rassegnati e indignati, tra chi elenca la sconfitta di Hillary tra le azioni di protesta … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Toccata e fuga di Lisa Gardner

Recensione di Massimo Ricciuti Toccata e fuga  di Lisa Gardner “A undici anni ho imparato che il dolore ha un sapore. Il punto è scoprire qual è il tuo”. I Denbe sono un’agiata famiglia bostoniana composta da Justin, Libby e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento