Archivi tag: bompiani

“Breve storia della questione antisemita” di Roberto Finzi (Bompiani Tascabili)

Recensione di Marilù Oliva Roberto Finzi (Sansepolcro, 1941), già professore di Storia economica, Storia del pensiero economico e Storia sociale, ha scritto un saggio chiaro e necessario sulla storia dell’antisemitismo nel corso dei secoli. Il professor Finzi punta, attraverso la … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , , | Lascia un commento

GRANDANGOLO: “LEI NON SA CHI SONO IO” di MARIO BAUDINO (BOMPIANI)

Recensione di Marco Valenti Sgombriamo subito il campo. Questo di Baudino non è un romanzo e non ha l’ambizione di esserlo. È un viaggio nella ricerca di una pratica che in ambito letterario viene da lontanissimo. Un libro nato sulla … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: Grandangolo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sul comodino della Rambaldi: “Gennaio di sangue” di Alan Parks (Bompiani)

Alan Parks – Glasgow – Scozia – ha lavorato per oltre 20 anni nella musica e Gennaio di sangue è il suo primo romanzo. 1 gennaio 1973 – Glasgow – mentre tutti si riprendono dai festeggiamenti di capodanno, l’ispettore Harry … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

DOVE C’è FUMO di Simon Beckett (Bompiani)

Recensione di Silvia Di Giacomo Dove c’è fumo è un thriller psicologico che si insinua in desideri profondi e ancestrali, come quello di maternità, e che tocca temi delicati come le dinamiche familiari, spesso purtroppo disfunzionali, la genitorialità biologica e … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sul comodino della Rambaldi: “L’uomo col binocolo” di Olséni & Hansen (Bompiani)

Christina Olséni & Micke Hansen si sono conosciuti frequentando lo stesso gruppo di tennis. Entrambi innamorati di Falsterbo, una cittadina sulla costa svedese della Scania, hanno eletto la zona a scenografia di una serie di romanzi che combinano la passione per i gialli … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi, Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento

“Tierradentro” di Giulio Massobrio (Bompiani)

Il personaggio di Martin Davies, professore universitario di archeologia e agente dei servizi segreti britannici, è alla sua terza avventura, con questo romanzo, dopo “Rex” (del 2014) e “Autobus bianchi” (del 2016). Giulio Massobrio, storico e scrittore, specializzato nel periodo … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | 1 commento

“Girl in Snow” di Danya Kukafka (Bompiani)

Recensione di Claudio Guerra Tre storie che si intrecciano, avanti e indietro nel tempo, a partire dal momento in cui quella della quindicenne Lucinda Hayes finisce. Quello in cui è rinvenuta cadavere nella neve, a Broomsville, piccola cittadina del Colorado, … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Ho taciuto” di Mathieu Menegaux (Bompiani)

Recensione di Claudio Guerra È scesa la notte sul carcere femminile, più piccolo di quello maschile che sta di fronte. In una cella d’isolamento la detenuta Claire Bayle ha deciso che sarà la sua ultima notte. Durante la mattinata del … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sul comodino della Rambaldi: LA PALLINA ASSASSINA. I delitti di Falsterbo. Di Olséni & Hansen (Bompiani)

  Christina Olséni & Micke Hansen si sono conosciuti frequentando lo stesso gruppo di tennis. Entrambi innamorati di Falsterbo, una cittadina sulla costa svedese della Scania, hanno eletto la zona a scenografia di una serie di romanzi che combinano la passione per i … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni: sul comodino della Rambaldi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“L’arrivo di Saturno” di Loredana Lipperini (Bompiani)

  di Marilù Oliva «Ci sono state altre vibrazioni. Una, in particolare, che ha spinto Dora e Graziella verso i loro destini, potente e forse contrastabile, e se quel contrasto ci fosse stato, ora sarebbero ancora amiche e avrebbero esistenze … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , , | 1 commento