Archivi tag: anfora

“Per Elisa” di Magda Szabó (Anfora)

Recensione di Eleonora Papp Per Elisa (Für Elise) è un romanzo di Magda Szabó, la prima parte di un’opera progettata in due volumi, che è stata pubblicata per la prima volta in Ungheria nel 2002, quando la scrittrice aveva compiuto … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Settembre 1972” di Imre Oravecz (Anfora)

Recensione di Eleonora Papp Imre Oravecz è un poeta e traduttore ungherese contemporaneo, nato nel 1943 nell’Ungheria nord-orientale. Ha studiato lingue (ungherese, inglese e tedesco) e scienze umanistiche, prima a Debrecen, poi ha perfezionato le lingue e la linguistica nello … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

“La notte dell’uccisione del maiale” di Magda Szabó (Anfora)

Recensione di Eleonora Papp L’uccisione del maiale, che dà il titolo al romanzo di Magda Szabó, è un evento rituale all’interno delle famiglie ungheresi, legate, anche se appartenenti alla piccola nobiltà, ad un’origine agreste e contadina. La ricorrenza è attesa … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Anna Édes di Dezső Kosztolányi

Recensione di Eleonora Papp Anna Édes è uno dei romanzi più famosi dello scrittore magiaro Dezső Kosztolányi (1885-1936, nella foto sotto). L’opera, un noir in cui la ricerca riguarda non l’identità dell’assassino (in questo caso dell’assassina) che è palese, bensì … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Nel ventre del Buddha” di Jenő Rejtő (Anfora)

Recensione di Eleonora Papp Come dice il proverbio, nessuno è profeta in patria. Perché, a questo punto, dovrebbe esserlo P. Howard, pseudonimo dello scrittore ungherese Jenő Rejtő (1905-1943)? Giovane ebreo di una famiglia della media borghesia, ebbe un passato che … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il Momento (Creusaide) [A Pillanat] di Magda Szabó

Recensione di Eleonora Papp Nel romanzo, Il Momento (in ungherese A Pillanat) la scrittrice Magda Szabó riscrive il poema epico Eneide in chiave femminile trasformandolo in una “Creusaide”, secondo la prospettiva di Creusa, la prima moglie di Enea. Difatti un … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ABIGAIL (ABIGÉL) DI MAGDA SZABÓ

Recensione di Eleonora Papp Non ci deve ingannare la “semplicità” di Magda Szabó (nella foto, sotto). I suoi romanzi risultano fruibili ad una semplice lettura per un utente di qualsiasi età e condizione. Il lettore legge una storia piacevole, scritta con … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni, Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento