40 secondi Willy Monteiro Duarte: La luce del coraggio e il buio della violenza (Baldini+Castoldi)

Una discussione che nasce per futili motivi, sembra sistemarsi poi riemerge il conflitto ma non ancora esplode nel suo terribile epilogo “perché quando il primo pezzo del domino viene giù e trascina gli altri, anche una frase dettata dalla fretta o dalla leggerezza può trasformare un battito d’ali in uno schianto fatale” è qui il detonatore è la fatidica “telefonata” di Michele Cerquozzi prima e Omar Sabbani dopo ai fratelli Bianchi.

“Se quelle telefonate non fossero avvenute, o non fossero avvenute in quel modo, forse la storia avrebbe potuto avere un altro epilogo”

Passano quarantacinque secondi da quando i fratelli Bianchi in viale Bruno Buozzi, sotto la telecamera del passo carrabile della caserma dei carabinieri di Colleferro, parcheggiano e aprono gli sportelli a quando li richiudono per andare via.

Quaranta secondi.

“Provate a contare fino a quaranta e non vi capaciterete di come una vita possa essere stata spenta in cosi poco tempo”

Un libro completo chiaro ed esaustivo che, sebbene aggiornato alla sentenza di primo grado di luglio 2022, permette di avere un quadro chiaro della vicenda ma non chiarisce la motivazione dell’omicidio.

“Willy è morto per un errore di persona, di situazione, di prossimità. Non esiste un perché, neanche chi l’ha ucciso sa perché. Ed è molto meno di un futile motivo. E’ un non motivo. Nel corso del processo gli imputati non spiegheranno mai perché “proprio Willy”.

Questa terribile vicenda conferma ancora una volta come il male sebbene cerchiamo per una nostra illusione consolatoria di pensarlo “eccezionale” resta sempre banale. 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...