“Le inchieste degli insospettabili” di Sarah Savioli (Feltrinelli)                               

Sul comodino della Rambaldi

Sarah Savioli – Parma –  laureata a in Scienze naturali con master in Scienze forensi e  Chimica analitica è perito tecnico scientifico forense. Ha collaborato col dipartimento di Fisica dell’Università di Parma e con il RIS dei Carabinieri. Per Feltrinelli ha pubblicato i romanzi: Gli insospettabili, Il testimone chiave e La banda dei colpevoli. La sua prima storia per bambini: Tutto cambia è stato candidato al Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

“Sì, sono in tempo” appena Cantoni e Tonino mi lasciano davanti casa, prendo la mia auto e volo alla scuola materna. Partecipo alla gara tra genitori “chi parcheggia peggio quest’oggi”. Non vinco mai: il mio ego ancorato alle regole della strada non mi rende sufficientemente competitiva. Ma so di poter migliorare nell’arte del combattimento urbano: ho ancora un anno di materna e tutte le scuole elementari per esercitarmi. Ed ecco il mio nanetto che corre attraverso il giardino verso di me con un sorriso e il cappellino calato fino agli occhi. “Mimi!”

Constato quanto, nelle poche ore di separazione, il mio bimbo sia cresciuto e diventato più bello.”

Anna Melissari, quarant’anni, ha un figlio di quattro anni, un marito, dei pesci tropicali, un gatto, un ficus e lavora per un’Agenzia d’investigazioni. Da quando si è scoperta in grado di parlare con piante e animali, in seguito a un ematoma cerebrale, può contare  su insospettabili testimoni per risolvere i casi di omicidio anche se la sua analista non ci crede.

Se  un giorno  questa condizione venisse a mancare, il suo lavoro se ne andrebbe con lei.

In agenzia, Anna, collabora col litigioso investigatore Cantoni, col pingue Tonino e con Otto, un simpaticissimo alano arlecchino. E  mentre i due colleghi  interrogano gli umani sui luoghi del delitto, lei può contare sulle confidenze di animali e  piante dei vicini di casa.

In questo volume, due libri in uno, troviamo le due prime indagini di Anna Melissari: Gli insospettabili e Il testimone chiave.

Gli insospettabili:. In un condominio due anziane sorelle sentono un botto strano, il trentaquattrenne  Armando Piazza è appena caduto da una finestra del palazzo. Prima di precipitare i vicini hanno sentito un violento litigio.

Cos’è successo?

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...