“Cara Rose Gold” di Stephanie Wrobel  (Fazi Editore)                                                                                                   

Sul comodino della Rambaldi

Stephanie Wrobel – Regno Unito – Dopo aver conseguito un MFA presso l’Emerson College, ha lavorato come copywriter creativo presso varie agenzie pubblicitarie e pubblicato  racconti brevi.

“Andiamo, mamma”. Perché  lo dice in quel modo sarcastico, come se io non fossi davvero sua madre? “Vieni a vedere a che punto sono arrivata”.

Sarei dovuta andare in un motel. Sarei potuta rimanere in prigione. Mi si drizzano i peli sulle braccia. Ho la bocca arida. Premo il pulsante della cintura che si ritrae. Le mie dita raggiungono la maniglia dello sportello. Le suole delle mie scarpe trovano il predellino.

“Vieni o no?”. Rose Gold mi osserva mentre culla Adam.

Annuisco e riesco a produrre un sorriso, la sempre ben disposta Patty. Sbatto lo sportello dietro di me, mi trascino fuori dal garage, verso casa.”

Una madre che non dimentica e una figlia che non perdona.

Cara Rose Gold, salutato come esordio mistery dell’anno, è un raffinato thriller psicologico ambientato nella più cupa provincia americana.

È colpa di Rose Gold se la madre è finita in prigione, la  figlia non era obbligata a testimoniare contro di lei, e adesso Patty odia  tutti quelli che invocavano giustizia senza sapere. L’hanno fatta passare per  la madre malvagia che infierisce sulla figlia malata.

L’hanno accusata di abuso aggravato su minore e di aver avvelenato sua figlia.

I  giornali hanno dedicato intere pagine a Patty l’avvelenatrice chiedendo a gran voce di metterla in prigione e gettare le chiavi. La manipolatrice deve  essere punita e  i giudici li hanno accontentati.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...