Recensioni al massimo: Falsa testimonianza

Falsa testimonianza - Karin Slaughter - copertina

di Massimo Ricciuti

Titolo: Falsa testimonianza

Autore: Karin Slaughter

Traduzione: Anna Ricci

Editore: HarperCollins

Anno: 2021

Leigh Collier vive ad Atlanta, dove esercita la professione di avvocato in un grande studio legale. Il suo mondo è rappresentato dalla figlia Maddy, che ha appena compiuto sedici anni e dal marito Walter, da cui si appresta a divorziare. Un’esistenza apparentemente tranquilla, come tante altre. Il passato, però, non fa sconti e si ripresenta alla porta di Leigh quando le viene affidato l’incarico di difendere un giovane e ricco uomo, accusato di svariate violenze sessuali. La donna si trova così catapultata indietro nel tempo di ben ventitré anni, quando da diciassettenne tutta la sua vita era cambiata nel corso di un’interminabile e drammatica notte. Colui che dovrà rappresentare in tribunale si chiama, ora, Andrew, ma un tempo era solo un bambino di nome Trevor e sembra conoscere tutto di quella notte. Com’è possibile? E perché ha voluto proprio lei a difenderlo?

Falsa testimonianza è il ventunesimo romanzo di Karin Slaughter, autrice prolifica nota soprattutto per la serie di Grant County e per quella dedicata al personaggio di Will Trent. Qui le protagoniste sono due donne, due sorelle, Leigh e Callie, la cui vita è stata, a dir poco, travagliata. Cresciute da Phil, madre snaturata e menefreghista che non è cambiata con il tempo, le due hanno dovuto ben presto imparare a cavarsela da sole.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...