“L’impero di mezzo” di Andrea Cotti  (Nero Rizzoli)        

Sul comodino della Rambaldi

Andrea Cotti – sceneggiatore, editor, scrittore di romanzi per ragazzi, autore radiofonico e televisivo. Ha adattato crime fiction di successo tra cui la serie de L’ispettore Coliandro. Per Nero Rizzoli ha pubbicato Il cinese.

“Leggo: Come stai, Wu?

Per lei sono “Wu”. E mi ricordo perché ho accettato di accompagnare Forte Li e Bellissima Li. Perché sono qui. Per Anna e Giacomo. Per me stesso. Perché non sono mai stato in Cina. Perché sono cinese e sono italiano, ma non so chi sono davvero e qual è il mio posto. Perché sono spaccato in due e questa mia frattura mi fa fare del male a chi amo. Perché devo riavvicinare i margini della crepa che mi porto dentro da tutta la vita. Con un gesto abituale sfioro la fede all’anulare, un cerchietto d’oro bianco con dei piccoli intarsi. Calcolo il fuso orario. Siamo sette ore avanti. Anna si sta svegliando adesso.”

Un Luca Wu alla scoperta delle sue origini in una Cina sospesa tra tradizione e futuro.

L’imprenditore Carlo Grande precipita dal 17° piano del parcheggio.  C’era qualcuno alle sue spalle o era solo?  Ha intravisto delle ombre.  Prima di morire ha appena il tempo di ripensare alla  famiglia e alle sue colpe. Poteva fare altro?

13 maggio – dopo l’ultima inchiesta il vice questore Luca Wu ha avuto 90 giorni di permesso per motivi di salute. Dopo che la  moglie Anna l’ha cacciato di casa per l’ennesimo tradimento  l’occasione per allontanarsi da Roma gli viene offerta dai nonni da riaccompagnare in Cina.

Sono atterrati a Wenzhou da 4 giorni dopo 18 ore di volo.  Nove milioni di abitanti. In Wuma Street la folla  è impressionante. Molti passanti hanno il pigiama sotto il cappotto.  Per  pagare si usa il cellulare. I nonni si guardano attorno meravigliati come bambini, ne sono cambiate di cose in 20 anni da quando hanno  lasciato la Cina  per venire in Italia ad aiutare la famiglia di Luca. Finalmente sono a casa.

Luca Wu, 34 anni, è nato in Italia da genitori cinesi. È italiano e cinese.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...