“L’ombra di Nora” di: Patrizia Zappa Mulas (SEM)

Sul comodino della Rambaldi

Patrizia Zappa Mulas – Roma – attrice e scrittrice, ha lavorato nei più importanti teatri italiani, interpretando da Shakespeare a Genet. Laureata in estetica ha pubblicato: L’orgogliosa, Rosa furia, Il talento della vittima, Franca. Un’incompresa di successo e la raccolta di racconti: Purché una luce sia accesa nella notte.

“Lei preferisce la compagnia di se stesso a quella dei suoi simili. Ma non è introverso, e tanto meno apatico. È solo esigente. Quasi tutti gli esseri umani la annoiano e la deludono”. Agostino la guarda sbalordito. Chi diavolo è questa donna? “Posso continuare?” domanda lei.

“Prego”.

“È saltato sul treno con agilità e ha un torace robusto. Credo sia un buon camminatore. Ha fatto dello sport da ragazzo e si tiene in forma. Ma è anche molto più alto della media, una specie di gigante, ed è nervoso. Il mondo le va stretto. Non solo il sedile di questo treno. Quante volte ha spostato le gambe? Lei ha bisogno di muoversi, di avere libertà di azione. E di tenere la mente in esercizio come le sue gambe”.

Il maggiore dei carabinieri Agostino, fresco di promozione, lascia Gubbio dopo tanti anni. Si  è appena concluso  un capitolo della sua vita e nuove esperienze lo attendono a Verona.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...