“Odio l’estate” di AA.VV. (Todaro Editore)

Sul comodino della Rambaldi

Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone sono un’Officina Narrativa ricca di idee. Hanno  pubblicato Operazione Madonnina a cui è seguito un romanzo all’anno, affiancato alle singole produzioni.

Giorgio Maimone – Varese – ha pubblicato con Erica Arosio 4 romanzi ambientati negli anni 50/60 e Oggetti Smarritipiccolo catalogo delle cose perdute con Luca Pollini.

Davide Pappalardo – Bologna – ha pubblicato i romanzi: Buonasera signorina, Che fine ha fatto Sandra Poggi? e tanti racconti in  antologie.

Paola Varalli – Milano – Architetto. Ha pubblicato i gialli: Incroci Obbligati e L’antiquario del Garegnano, la raccolta Trilogia milanese e un racconto lungo sull’antologia Quattro volte Natale per Todaro Editore.

“A quest’ora si dovrebbe chiudere le imposte e stendersi sul letto con tutte le finestre aperte, cercando un improbabile riscontro d’aria. La mia mamma, la sciura Teresa, mi dice sempre “sta no in curent! Sole dai vetri e aria di fessura portano alla sepoltura”.

Ecco 6 ottimi autori alle prese con quattro avventure agostane che, sulla scia del successo dell’antologia Quattro volte Natale, portano avanti storie di personaggi che avevamo già imparato a conoscere lo scorso inverno, a cui si è aggiunto il bravo Davide Pappalardo con una nuova avventura del suo scalcinato e divertente detective Libero Russo. Sono quattro storie estive sapientemente collocate in quattro decenni diversi: gli anni ‘60 di Maimone, i ‘70 di Pappalardo, gli ‘80  di Varalli, per chiudere con il racconto a sei mani ambientato negli anni ‘90 del trio Besola-Ferrari-Gallone.

Estate, tempo di vacanze, afa, notti insonni, zanzare, cicale, abbronzatura, ma anche di   omicidi, cadaveri scomparsi e investigatori nei guai.

(la recensione prosegue a p.2)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...