“Mistero siciliano” di Annalisa Stancanelli (Mursia)

Mistero siciliano - Annalisa Stancanelli - copertina

Sul comodino della Rambaldi

Annalisa Stancanelli – Siracusa – collabora con le pagine culturali de La Sicilia e ha pubblicato il romanzo Il vendicatore oscuro. Caravaggio e il saggio Forse non tutti sanno che Caravaggio. La vita di un genio fra arte, avventura e mistero.

“Regazzoni ordinò di aprire l’involucro che custodiva il  corpo martoriato e, con Sanfilippo che gli faceva da Caronte in quell’inferno circondato dal paradiso  di quella baia, guardò la vittima spuntata dal mare. Verificava di persona i dettagli che il vecchio medico legale gli stava evidenziando. Il decesso era recente, risalente alle prime ore della notte. Non era gonfia, saponata. Sul collo risaltava un anello scuro attorno alla gola, chiara conseguenza di un tentativo di strangolamento. Regazzoni lo fece rilevare al magistrato, insieme al bizzarro abbigliamento della vittima. Una lunga gonna a sirena di un materiale rigido metallico. Le scaglie luminescenti del capo d’abbigliamento erano pesanti e brillavano al sole. Una ragazza di una bellezza stupefacente agghindata come una creatura onirica.”

Siracusa – 214 a.C. – Le guardie reali cercano di proteggere il giovane re, che ha appena deciso di interrompere i rapporti coi romani per allearsi coi cartaginesi,  ma vengono attaccati e uccisi.

(recensione prosegue a p. 2, qui sotto)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...