“L’uomo della dinamite” di Henning Mankell (Marsilio Romanzi)

L' uomo della dinamite - Henning Mankell - copertina

Sul comodino della Rambaldi

Henning Mankell  (1948-2015)  regista teatrale e autore di romanzi – seguito da oltre 40 milioni di lettori è tra gli scrittori svedesi più tradotti al mondo,. È stato il primo a raccontare le inquietudini del Grande Nord con la celebre serie del commissario Wallander. L’uomo della dinamite è il suo romanzo d’esordio.

“I ricordi. I tram arancioni. Il dito che raschiava sulla carta da parati.  Johannes Johansson, operaio nel cantiere del canale.Il vestito bianco di Elly. Il vestito Bianco di Elvira.

Giocavo agli stessi giochi di tutti gli altri. Operaio lo sono sempre stato.

Ne sono cambiate di cose, ma non per noi. Un bel botto di dinamite. E tanti saluti a tutti.”

Scritto nel 1972, quando Mankell era solo un regista teatrale e non  immaginava ancora il proprio futuro, L’uomo della dinamite  è il ritratto di un secolo attraverso  i ricordi,  i sogni e le  parole di un comune operaio.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...