Ipotesi inedite sull’origine della civiltà

Recensione di Eleonora Papp

Una nuova preistoria umana. Ipotesi inedite sull'origine della civiltà - Widmer Berni,Maria Longhena - copertina

“Una nuova preistoria umana. Ipotesi inedite sull’origine della civiltà”, di Widmer Berni e Maria Longhena, volume I, Pendragon

È possibile che tutto quello che con tante difficoltà attraverso millenni abbiamo pensato dei nostri antenati ancestrali non sia vero? È possibile che l’origine della nostra civiltà non sia da collocarsi nell’Africa o nell’Asia, ma altrove? A queste inquietanti domande pensano di dare una risposta o per lo meno cercano di avanzare delle ipotesi i due autori Widmer Berni e Maria Longhena.

“Una nuova preistoria umana. Ipotesi inedite sull’origine della civiltà”, volume I, Pendragon (2019) è il frutto di semplici studiosi appassionati di storia antica, Widmer Berni, esperto numismatico e Maria Longhena, archeologa americanista, i quali hanno fornito materiale per una diversa visione delle vicende umane dal Neolitico all’Età del Ferro. Le basi delle loro ricerche provengono dall’analisi di testi egiziani dai quali emergono aspetti stupefacenti e troppo spesso obliati.

Ricordiamo che gli Egizi parlavano di genti provenienti da un arcipelago esterno al Mediterraneo, costretti alla fuga-migrazione in massa nel Mediterraneo dalla caduta di un meteorite nell’Oceano. Questa civiltà era chiamata dagli Egizi Haou-Nebout, come le isole di provenienza, un luogo che per la maggior parte degli scienziati (l’egittologo Jean Vercoutter e compagnia) avrebbe un’impossibile, mitica collocazione geografica, ma che, secondo i due autori, potrebbe essere ubicato nell’Oceano Atlantico.

Gli Haou-Nebout erano infatti un insieme di isole lontanissime menzionate dalle fonti poco note e trascurate degli Egizi, poste al centro dell’Oceano, circondate da estese paludi. Erano isole che nei testi egiziani venivano citate con timore reverenziale, come una sorta di “Terra delle Origini”, ricca di materie prime, di abbondanza e di civiltà, menzionate fino alla fine del II millennio a.C. e generalmente fino all’invasione dei Popoli del Mare, periodo in cui ha inizio il collasso dell’Era del Bronzo.

Questa voce è stata pubblicata in didattica, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...