“Trio” di Dacia Maraini (Rizzoli)

Sul comodino della Rambaldi

Dacia Maraini – Autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi editi da Rizzoli e tradotti in oltre venti Paesi. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucria e nel 1999 il Premio Strega con Buio

“Mia suocera dagli occhi di falco, che tiene la contabilità della famiglia, adesso ci manda dei soldi ogni due settimane. Non so come sia venuta a sapere che Girolamo è stato a Casteldaccia da te, e ora non fa che rimproverarmi nelle lettere che mi manda: “Che razza di moglie babba sei, che non riesci a tenere vicino un marito come Girolamo? Sappiamo bene che la sua bellezza lo rende fragile e conteso: tutte le donne lo vogliono per sé, ma tu sei la sposa e tu devi legarlo con una catena stretta, se necessario, altrimenti finirai col perderlo”.

Intervista a Dacia Maraini, in libreria con Trio. Storia di due amiche, un  uomo e la peste a Messina

Trio, dopo La lunga vita di Marianna Ucria ma non soloè un ritorno alla narrazione storica di Dacia Maraini che  nella  seconda metà degli anni ’80,  durante le ricerche per Marianna Ucria, resta colpita da una cronaca sulla peste di Messina.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...