[il mio ultimo fidanzato] di Patrizia Caffiero

1997. Ero partita per il Nord Italia da Lecce con una panda scassata per cambiare vita con il mio fidanzato bassista, un eccellente musicista che aveva appena lasciato una storica e ancora rimpianta band. Per due anni abbiamo convissuto: lui, un ragazzone dai tratti decisi, teneva pulito il nostro sottotetto come una casalinga (non entrare in cucina che l’ho appena lavata!), io per sdebitarmi cucinavo e sfornavo per lui. L’unica stanza in più l’aveva occupata con un ministudio di registrazione, io scrivevo nel salotto a quei computeroni grigi fissi con schermo bombato.

Alla fine, e senti musica, e senti musica, e ascolta pezzi, un giorno gli ho sfornato anche due canzoni, che lui ha arrangiato splendidamente. Una aveva il testo splatter, e lui ci ha messo dei suoni tarantiniani, l’altra era melodica. Le ho cantate, lui ne ha fatto un demo (suonava tutti gli strumenti, fra l’altro). L’ha fatto sentire alla nuova band, ma ha detto che le canzoni erano SUE. A loro sono piaciute moltissimo.

Non ho protestato. Quando, tornati a casa, gli ho chiesto perché se ne fosse appropriato, lui è scoppiato a piangere.”Una donna non può creare le sue prime due canzoni che possono diventare delle hit! Non sei una donna.”E giù singhiozzi. Il ragazzo era di Brindisi. Era un buon ragazzo, a parte una robusta dose di misoginia che aveva assorbito dal fertile e intrigante ambiente rock dove si era formato.

L’ho perdonato, perché aveva detto la verità. Ma da allora non ho trovato più utile fidanzarmi. A cosa potrebbe servirmi? Entrambi, forse, abbiamo anche perso una smagliante carriera da duo musicale. Perché poi, lui, non ha sfondato mai. Si è avvicinato alla vetta, ma non l’ha sorpassata. Vite parallele perdute?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...