Un Festival dei Generi Letterari a Trebbo di Reno

di Raffaella Tamba

Non vogliamo credere che la lettura di qualità sia in crisi, anzi: vogliamo credere che i lettori, i buoni lettori che leggono tanto e con passione, i “lettori ostinati”, secondo un’efficace espressione di Rosanna Bonafede (docente e formatrice bolognese), siano ancora tanti e possano aumentare. Tutto sta nell’alimentare i loro interessi. Lo vediamo ogni giorno all’Isola del Tesoro, la nostra piccola biblioteca di Trebbo di Reno, frazione del comune di Castel Maggiore. Una biblioteca nata grazie all’iniziativa, all’impegno e soprattutto alla fiducia di un gruppo di volontari sicuri che il terreno di quella comunità di neanche 3000 abitanti fosse fertile di lettori attuali e potenziali e che valesse la pena coltivarlo.

L'immagine può contenere: testo

Non siamo stati smentiti: i frutti ci sono, ogni giorno. Abbiamo lettori fantastici, affezionati, entusiasti. E molti di loro hanno dei gusti ben precisi: ci sono quelli che divorano i thriller scandinavi, quelli che hanno letto tutti i gialli di Camilleri poi sono passati a quelli di Malvaldi, Manzini, Vichi. Ci sono invece delle signore che hanno bisogno di romanticismo e non si lasciano sfuggire un libro della Steel. Alcuni si orientano sui classici intramontabili, altri si perdono nei secoli passati con i romanzi storici di Manfredi, Simoni, la Tani. È piacevole vedere la varietà di gusti, di interessi, di aspettative ed è confortante sapere che il romanzo sa rispondere a tutti, perché è e sarà sempre il veicolo insuperabile dei sogni e dell’appagamento emotivo.

Un veicolo che si adegua al progresso tecnologico senza snaturarsi, anzi arricchendosi sempre di più. Dobbiamo credere in questa sua magica facoltà, quella di non tramontare, di non svilirsi. Il romanzo del XXI secolo è vivo, versatile, accattivante per chiunque. È capace di vestirsi in modo adeguato alle varie occasioni: da giallo, a rosa, a noir; è capace di parlare di argomenti diversi a seconda del suo interlocutore: dall’attualità alla storia; è capace di accompagnare come una guida turistica con racconti e diari di viaggio; presentandosi da Young Adults, dimostra di saper parlare la lingua dei giovani e andar loro incontro; sa cavalcare la fantasia più sfrenata in ambito tecnico-scientifico con la fantascienza, in ambito epico con la fantasy, in ambito avventuroso con lo spionaggio ed il thriller.

Ecco perché ci è venuta l’idea di dar vita ad un Festival dei Generi Letterari: per dare valore a questa molteplicità di interessi, gusti e bisogni di chi legge. E, nello stesso tempo, per dare valore a chi scrive, specializzandosi in un genere in particolare o mettendosi alla prova in generi diversi, scrittori esordienti e scrittori già esperti, affermati e pluripremiati. Sarà l’occasione per un incontro di reciproco arricchimento.

Quando si svolgerà: Sabato 15 e Domenica 16 Giugno 2019

Dove: Centro di Lettura “L’Isola del Tesoro” a Trebbo di Reno (Bologna)

Si scopriranno le caratteristiche dei generi scelti per questa prima edizione, il Giallo, il Noir e la narrativa Young Adult, apprezzandone le sfumature reciproche, le interrelazioni, le differenze. Tre generi di grande attualità e successo che sanno pervadere l’elemento d’invenzione che costituisce la trama del romanzo di una visione profonda e introspettiva: nel Giallo classico, la rappresentazione psicologica dell’investigatore che presenta modi di indagare estremamente diversi a seconda della sua particolare personalità e della propria storia; nel Noir, l’esplorazione del contesto sociale e ambientale alla ricerca delle origini degli istinti di violenza, rabbia e odio che arrivano, in certe esasperate situazioni, ad offuscare la lucidità di un individuo conducendolo al delitto; e infine, nella narrativa Young Adult, la riflessione sulle turbolenze emozionali di un’età così complessa come è quella adolescenziale.

Se chi parteciperà al Festival troverà spunti per nuove letture del genere preferito, scoprendo altri autori o differenti prospettive, o sentirà la curiosità di sperimentare un genere diverso da quelli che è stato solito leggere finora, allora il nostro Festival avrà avuto successo e saremo felici di ripeterlo anche nei prossimi anni.

Questa voce è stata pubblicata in eventi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...