“L’uomo liquido” di Gianluca Morozzi (Pendragon)

 Risultati immagini per "L’uomo liquido" di Gianluca Morozzi (Pendragon)Recensione di Patrizia Debicke

L’uomo liquido, secondo capitolo, della saga/trittico contenuta in Simon Mist, è appena stato ripubblicato in cartaceo da Pendragon. In questo secondo capitolo, ma più corretto sarebbe dire tragicomico episodio, Lorenzo, o meglio Larry Lancia, il bruno, altissimo (1,90) e stravagante disegnatore del famoso fumetto Simon Mist, è sempre, nonostante le rassicurazioni del fratello medico che gli ha fatto intraprendere un avveniristico percorso terapeutico, alle prese con uno spiacevole, ed è dire poco, problema anatomico. Il protagonista di Morozzi infatti si era risvegliato dopo una settimana passata imprigionato nel letto da un febbrone da cavallo accorgendosi che, ohimè, un qualcosa della sua anatomia è cambiato, anzi inutile girarci intorno quel qualcosa è sparito. Per una sindrome rarissima, ha perduto il pene e i testicoli, riassorbiti nel corpo. Tutto il suo apparato riproduttivo dalla sera alla mattina è diventato identico a quello di un asessuato bambolotto di plastica. No, dimenticavo qualcosa per fortuna è rimasto: un bucolino che gli consente di fare pipi come fanno le signore.

La faccenda grave, anzi gravissima ha contemplato un brusca virata e stop alla sua frenetica vita sessuale. L’incredibile disgrazia che gli è capitata, la Sindrome di Pipik secondo il terribile verdetto del fratello famoso e reputato andrologo internazionale, è una rarissima patologia, della quale si contano appena otto casi conosciuti al mondo, che pare sia curabile solo con un anno e mezzo di una costosa e sfibrante terapia. Per ora un anno è passato. Riuscirà Larry a cavarsela e venirne fuori? Nel frattempo Larry Lancia, continua a mietere successi dopo successi. Taglia la testa al toro delle sue problematiche amatorie, convivendo con Clara sua fidanzata ufficiale asessuata, ma deve barcamenarsi alla bella e meglio con la banda di donne che vogliono corteggiarlo. E vittima di questa surreale situazione si ritrova ad accettare l’appuntamento di Barbara, di uscire e andare addirittura in discoteca con lei, e poi con Luna, una stravagante sosia di Emma Stone, con Nichole con l’h di mezzo al nome, che privilegia certi club particolari… ma e soprattutto con Elettra, l’unica donna che per fortuna conosce e anzi apprezza il suo segreto. Peccato che sia bella, sì, ma probabilmente mica tanto normale. Larry, però, ama ancora e da sempre una sola donna, Fiore. E due lunghi turbolenti erotici flash back ci faranno rivivere due momenti chiave della loro interminabile, turbinosa relazione. Spezzata dal disastroso di lei cedimento durante il matrimonio di zio Bon Jovi, nel ‘96, con un giovane Larry conteso tra la prorompente Cabina e Camilla, la sorella più bella di tutta la storia mondiale delle sorelle, e la fase allucinogena del ‘99, con lo spettro di Fiore a saltar fuori a ogni conversazione, tra pillole lisergiche, ragazze mascherate e bizzarre avventure con un gigantesco, temporaneo coinquilino. Ma poi cosa c’entra in tutto questo la delirante soap-opera Cuori alla catena? Chi è, l’attrice Gloria Grida? E che ci fa un arpione? Continuano le storie comico-erotiche di Larry Lancia, l’Uomo Liscio. Ma per saperne ancora di più, immagino, bisogna andare al terzo capitolo della Saga.

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Musicista, conduttore radiofonico, tiene corsi di scrittura creativa ed è direttore editoriale di Fernandel. Autore di saggi, racconti, graphic novel, tra i suoi numerosi romanzi ricordiamo Blackout, L’era del porco, Radiomorte, L’Emilia o la dura legge della musica, Lo specchio nero, Gli Annientatori eccetera, ecc.

Questa voce è stata pubblicata in recensioni, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...