La fidanzata di Michelle Frances (Casa Editrice Nord)

Recensione di Patrizia Debicke

In copertina, una sfavillante superficie azzurra, con una bella ragazza bruna che nuota in quella che scopriremo presto essere una bella piscina sotterranea. Che si trova nel lussuoso seminterrato della bella villa dei Cavendish nel cuore di Londra. Gente ricca, beneducata e spaventosamente raffinata. Per loro contano ancora l’accento, la scuola che hai frequentato, il giro delle amicizie e, a ogni nuova generazione è d’obbligo regalare ai figli il “grand tour”: un giro ad alto livello per l’ Europa, l’America ecc… Insomma non si fanno mancare proprio nulla.

La villa, che ospita questa bella piscina, è gestita e dominata da Laura, donna molto attraente, una cinquantenne dotata di stile ed eleganza, produttrice televisiva di successo e fino ad allora sola presenza femminile importante nella vita dell’unico erede e figlio, il ventitreenne, Daniel. Ma Laura in fondo all’animo continua a sentirsi una donna non appagata. Il lavoro sì, ma poi? Il suo matrimonio, da troppi anni si regge su una tenue finzione di facciata e lei sa bene di essere troppo mammona nei confronti di suo figlio al quale dedica e ha dedicato troppo tempo e troppe attenzioni.

E lui, Daniel, ottimo sportivo, brillante neolaureato dal futuro luminoso in medicina, gran bel ragazzo, insomma una perla rara, sogna soltanto una sua vita e una sua casa. E proprio per cercare e comprare una sua casa incontra Cherry, la bella venditrice della più esclusiva Agenzia immobiliare di Kensington. E zac! Tra loro scocca il colpo di fulmine.

E Laura dovrà veder entrare in casa sua Cherry che con la metà dei suoi anni ha rubato il cuore del suo unico figlio maschio. Ciò nonostante, quando Daniel la invita e la presenta come fidanzata, sua madre si sforza di essere gentile, le fa i complimenti per la camicetta e tutte e due per un po’ provano a piacersi. Poi Laura addirittura invita la ragazza per una breve vacanza nella villa di Saint Tropez. Ma ben presto nuora e suocera cominciano a guardarsi con sospetto.

Si comincia con piccoli e grandi sgarbi, dalle innocenti rappresaglie si passa ai trabocchetti. Poi le cose “sbarrocciano” pericolosamente. Ciascuna cerca di screditare l’altra con ogni mezzo e a un certo punto una delle due, in virtù di un perfido egoismo, passa il limite. All’altra, allora, non resta che la vendetta. Deve fare qualcosa. Per forza! Oppure?

Michelle Frances tiene molto bene le redini della sua storia. Sceglie una narrazione in terza persona, concreta, tesa e stringente. E fin dall’inizio ci rivela ogni pensiero e particolare delle sue protagoniste. Ci dice tutto di Laura, che mal sopporta la eterna relazione extraconiugale del marito, che anni prima ha visto morire in culla la primogenita, che prova un amore assoluto per il figlio vivo, Daniel e che vorrebbe solo il meglio del meglio per lui. Sbaglia forse? E ci dice tutto di Cherry, intelligente e volitiva che ha studiato sempre quanto e come poteva, che da autodidatta ha corretto il suo accento di periferia, ma si vergogna della mamma cassiera al supermarket e che in passato ha avuto un fidanzato che l’ha piantata perché lei non era “giusta”. Ḕ un delitto il suo sperare in una miracolosa fuga da uno status quo?

Straordinariamente umane e psicologicamente indovinate, Laura a Cherry, le protagoniste di La fidanzata della Frances, risultano molto vere e convincenti. Insomma leggendo non si sa con quale delle due schierarsi.

Scrittura agile e perfettamente calibrata che ben descrive un certo mondo anglosassone particolare, con due donne in spasmodica competizione tra loro, sempre sul filo del rasoio. E ci vorranno più di quattrocento pagine ad alta tensione per scoprire finalmente come andrà a finire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...