LA SENTENZA: Polizia contro gli stalker, non contro gli studenti

di Marilù Oliva

Ieri pomeriggio sono andata in centro a Bologna e l’ho trovato presidiato da polizia ed esercito. Erano in allerta, armi in mano contro eventuali sommosse studentesche. Effettivamente ci sono stati altri scontri rispetto a giovedì, ma niente che potesse giustificare un tale dispiego di uomini. Volevo solo dire al Questore di Bologna e al Ministro dell’Interno che se – anziché contro gli studenti – impiegasse gli stessi uomini contro gli stalker, il numero dei femminicidi calerebbe almeno di un buon 20%.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in la sentenza. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...