Le serie TV più belle del 2016…

…secondo Corrado Ravaioli

Chiudiamo l’anno con una piccola classifica, in parte ragionata, in parte dettata dal cuore, delle serie migliori di quest’anno. Ovviamente quelle che ho visto sono solo una minima parte delle migliaia di produzioni uscite nel 2016.

1-serie

1. The night of – Forse la serie dell’anno. Quando pensi che in tema di thriller si sia già detto tutto ecco un prodotto capace di alzare ancora una volta l’asticella. Perfetta combinazione di legal e jail drama ma in forma rinnovata, la serie vanta una delle interpretazioni più intense dell’anno, quella di John Turturro, che inizialmente non era neppure designato per la parte. Ho trovato una storia già vista affrontata con da punto di vista nuovo e politicamente scorretto.

The OA

The OA

2. The OA – E’ uscita in dicembre e mi ha rubato il cuore. La serie è creata da Brit Marling e Zal Batmanglij, attrice e regista che in coppia avevano già realizzato due film speciali: The sound of my voice e The East. Mondi alternativi e connessioni ancestrali sono solo alcuni dei temi affrontati in questo drama sci-fi che sa davvero emozionare e spiazzare come capitava nei primi film di Night. M. Shymalan

The young pope

The young pope

3. The Young Pope – Un’illuminazione, per giocare con il titolo. La mia passione per Sorrentino si era affievolita negli ultimi anni (dopo Il Divo, per essere precisi) e devo dire che in questa produzione ho ritrovato gli elementi migliori del suo cinema. Senza la pretesa di sbalordire ad ogni inquadratura, il premio Oscar ha messo l’estetica al servizio della storia. Jude Law nei panni del giovane Papa è sublime, e in parte il merito va assegnato al stesso regista, che ha firmato la sceneggiatura. Il Papa ambiguo e anticonformista di Sorrentino è uno dei personaggi dell’anno.

1

4.VynilNe avevo parlato con toni entusiastici dopo la prima puntata e devo dire che sono rimasto scioccato quando HBO ha comunicato la chiusura della serie a fine stagione. Le assurde vicende di Richard Finestra e le sua improbabile etichetta discografica meritavano un seguito. E’ una serie eccessiva, forse troppo ricercata per un pubblico mainstream al quale puntava la HBO. Recuperatela per vivere i suoni e i colori di un’epoca irripetibile per la storia della musica.

1-serie

5. Atlanta – Scritta dal quel talento di Donald Glover, conosciuto nel mondo musicale come Childish Gambino, e già sceneggiatore di “30 Rock”, la serie è qualcosa di anomalo e inafferabile. Dieci episodi della durata di circa 25 minuti l’uno, che raccontano le giornate surreali di tre amici. Ogni episodio offre brillanti spunti di riflessione sulla società e sorprende perché ha un tono completamente diverso. Non aspettatevi un comedy tradizionale, anche se ha questa etichetta.

Games of thrones

Games of thrones

6.Games of thrones – La sesta serie è una gioia per gli occhi. La storia forse contiene un numero esagerato di colpi di scena ai limiti della sospensione dell’incredulità ma alcune puntate sono memorabili dal punto di vista tecnico. Un scena di massa come la “battaglia dei bastardi” entra di diritto nella storia del cinema.

Un gradino sotto ma assolutamente meritevoli sono Quarry, che avevo già recensito, e The Get Down, una sorta di musical in chiave blaxploitation ambientata a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, che racconta l’ascesa della scena hip hop. A questi aggiungo Love, deliziosa commedia autoconclusiva in 10 episodi e la seconda stagione di Happy Valley, thriller inglese davvero palpitante e crudo.

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...