Candice Fox

candice-fox-author-imageRecensione di Piera Carroli

Un’altra recensione sulla giovane Candice Fox e i suoi schioppettanti personaggi e una Sydney apocalittica che ci ricorda anche l’oscura Londra stracciona, amorale e criminale di Dickens, raccontata per ora in tre romanzi che mi accingo a recensire.

L’autrice, cresciuta ascoltando i racconti pieni di follia e violenza che il padre, agente di custodia, raccontava alla madre che aveva sempre in affido altri bambini, e ai fratelli maggiori.  La famiglia abitava nella periferia più povera e multiculturale di Sydney ed era composta di figli adottivi, fratellastri e sorellastre di passaggio.  Il percorso accademico è piuttosto eclettico, dalla breve carriera nella Marina militare Australiana, è passata a 20 anni all’Accademia completando due lauree brevi e due dottorati, uno sulla censura letteraria e uno sul terrorismo – tutto ciò mentre insegnava nelle scuole.

I due primi romanzi della serie, Hades e Eden  hanno entrambi vinto il prestigioso e irriverente Premio Ned Kelly (in onore dell’irlandese bushranger  impiccato giovanissimo nel 1880, dopo una storia di abusi e ingiustizie subite da lui e dalla sua famiglia nel bush australiano: è simbolo della ribellione dei diseredati in Australia).

La serie Acher & Bennett, così chiamata perché la supermuscolosa e misteriosa poliziotta e ‘cacciatrice’ si chiama Eden Archer, e il commissario, Frank Bennett, è stata stata tradotta in varie lingue, spagnolo, tedesco, giapponese ed ebraico.

Candice Fox afferma:

“Sadly, while I’ve been ‘author, academic and cat lady…I have no grasp on the afterlife or whatever thehell happens in it.”

(“Purtroppo, nonostante sia stata ‘autrice, accademica e cat lady’… non ho presa né sulla vita dopo la morte né su cosa diavolo accada in essa”).

edenNaturalmente l’autore in questo arguto doppio senso (Hell), racchiude i panorami e personaggi infernali della serie:

  1. Eden (Penguin Random House Australia, 2014): “Candice Fox may just be your new literary addiction” (Primo Life) narrato da tre diversi punti di vista:

Heinrich un bambino senzatetto preda di scavengers urbani, protetto da Bear, personaggio ‘buono’ della malavita; Eden, l’ambigua, attraente e combattiva poliziotta di cui l’ispettore Bennett (terza voce) dice: “I fool myself that Eden has a heart, that she would at least have trouble killing me” (“Mi illudo che Eden abbia un cuore, e che avrebbe almeno problemi a uccidere me”).

La scomparsa di tre ragazze, tre giovani che si erano perse nei sottofondi di Sydney, tutte e tre finite in una ‘Farm’ infernale, porta Eden undercover nella fattoria. La rivelazione di come sono avvenuti gli assassinii lasciano esterrefatti Archer, Bennett e il lettore: c’e’ un limite al male? Allo sfruttamento e all’imbruttimento di tutti, persino i propri figli?

Molto abilmente, l’autore inizia a rivelare la vera identità di Eden Archer solo in Hades e soprattutto nell’ultimo, Fall, anche se il padre adottivo ci era già stato presentato, Hades Archer, leggendario re della discarica di Utulla ai margini della città dove vengono sepolti i rifiuti urbani e non solo.

hades2. Hades (Penguin Random House Australia, 2015). Nel secondo libro, Hades, l’eponimo personaggio si rivela come un vero dio della mitologia greca, signore dell’aldilà e dei morti di Sydney. Fox è davvero una volpe, e riesce a far emergere l’altra faccia dei personaggi più orrendi. Un thriller scuro, avvincente e originale che vi farà affascinare dalle pagine di apertura con un’atmosfera al suo culmine scioccante.

Hades Archer si circonda di cose che gli altri lasciano dietro. La loro spazzatura è fatta di sculture contorte che costeggiano la sua discarica. Invece i corpi di cui ci si vuole liberare diventano il suo problema – a pagamento. Poi, una notte, un uomo arriva alla sua porta, stringendo un piccolo fagotto che dice ‘perso’. E Ade prende una decisione che cambierà tutto …Venti anni dopo, detective della omicidi Frank Bennett si sente l’uomo più fortunato della polizia quando incontra il suo nuovo partner, la buia e bella Eden Archer. Ma c’è qualcosa di strano in Eden e suo fratello, Eric. In un primo momento, nella loro corsa per la cattura di un tipo molto diverso di serial killer, gli istinti acuti della sua partner gli tornano utili. Ma presto Frank si chiede se lei non sia così pericolosa come l’uomo a cui danno caccia.

fall3. Fall (Penguin Random House Australia, 2015) il migliore dei tre. Nel Prologo il linguaggio, la scena, i personaggi ci fanno rizzare i capelli: “Before the blood, before the screaming, the only sound that reached the car park pf the Black Mutt Inn was the gentle murmur of the jukebox inside. … The Black Mutt Inn attracted bad men, as though the ground beneath it had somehow hollowed a vent to hell …”

(“Prima del sangue, prima delle urla, l’unico suono che raggiunse il parcheggio del Black Mutt Inn era il dolce mormorio del jukebox all’interno. … The Black Mutt Inn attraeva uomini cattivi, come se la terra sotto avesse in qualche modo scavato un foro per l’inferno … “).

I personaggi, Imogen Stone, la psicologa che lavora per la polizia, gli uomini cattivi del Black Mutt, i bambini scomparsi, Hades, sono personaggi che si cicatrizzano, come le espressioni linguistiche e i registri diversi a seconda del personaggio. Rimane impressa soprattutto la protagonista Eden, il cui nome è emblematico della scrittura di Fox, che a volte inganna! Come mi piacerebbe scrivere un paragone tra la Guerrera e Eden, e magari lo farò nel libro che sto scrivendo.

L’ultimo romanzo di Fox, Crimson Lake, verrà pubblicato a fine gennaio, 2017, non vedo l’ora di leggerlo!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Candice Fox

  1. patrizia debicke ha detto:

    interessante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...