TEST: Che tipo di scrittore sei?

di Marilù Oliva

"Quelli che scrivono nei pressi del proprio ombelico" disegno di Marilù Oliva

“Quelli che scrivono nei pressi del proprio ombelico” disegno di Marilù Oliva

Cosa hai scritto?

  1. Dei  libri.
  2. Un libro.
  3. Il libro del secolo, ma non lo sa ancora nessuno.
  4. Non ho ancora scritto niente, ma ho intenzione di farlo.

Sei stato pagato per la pubblicazione del tuo libro?

  1. Sì.
  2. No, ma ho un buon contratto sugli anticipi.
  3. No, e ho dovuto comprare qualche copia.
  4. Sarei disposto a pagare tutto io, pubblicazione e copie.

Perché scrivi? (rispondi sinceramente)

  1. Perché è un bisogno cui non riesco a sottrarmi.
  2. Non lo so, è così e basta.
  3. Per darmi un tono e raccontarlo in giro.
  4. Perché nei temi a scuola ero bravo.

Qual è il tuo motore?

  1. La vita.
  2. L’ansia di popolarità.
  3. Il Negroni.
  4. La mia macchina, dici? Una golf.

Perché vuoi (o hai voluto) pubblicare?

  1. Perché ritengo importante l’aspetto comunicativo e di condivisione.
  2. Che senso ha scrivere se non pubblichi?
  3. Perché, anche se conciato male, qualsiasi scrittore trova di più da tromb…
  4. Perché mi piacerebbe fare gli autografi.

Pensi di poter esercitare dignitosamente la grammatica e la sintassi?

  1. Faccio del mio meglio, sono il mio pane.
  2. Più o meno.
  3. La grammatica abbastanza. La sintassi… cos’è?
  4. Ma chi se ne frega della grammatica, tanto c’è il correttore automatico!

Quanti libri leggi?

  1. Tanti.
  2. Leggo i libri dei miei amici o degli scrittori che potrebbero tornarmi utili.
  3. Solo i miei libri.
  4. Che cosa c’entra?

Cos’è per te la scrittura?

  1. Sangue e bellezza.
  2. Potere.
  3. Ostentazione.
  4. Sfogo.

In una storia, quali aspetti tendi a privilegiare?

  1. Impatto, personaggi, originalità, stile.
  2. Quelli che vanno di moda.
  3. Quelli addensati attorno al mio ombelico.
  4. Non ho capito la domanda. Scrivo quello che mi va.

Come utilizzi la parola “scrittore” applicata alla tua persona?

  1. Con molte riserve e molta deferenza verso la parola stessa.
  2. Serenamente, come le altre parole.
  3. L’ho scritta solo sulla targhetta del mio campanello.
  4. La scrivo dappertutto. Me la son fatta tatuare anche sulla chiappa destra.

Soluzioni alla domanda Che tipo di scrittore sei?

  • Se avete totalizzato TUTTE risposte 1 allora potete utilizzare, riferita a voi stessi, la parola SCRITTORE (ma senza esagerare: i veri scrittori non hanno bisogno di ricordare quello che sono).
  • Se avete totalizzato una prevalenza di risposte 1, con alternanza di 2, il consiglio è di essere più cauti e utilizzare la definizione di SCRIVENTE.
  • Se avete totalizzato solo risposte 2, appartenete alla variante SCRIVENTE VANITOSO.
  • Se avete totalizzato una prevalenza di risposte 3 siete sostituite  la parola “scrittore”  con quella di SCRIBACCHINO.
  • Se avete totalizzato una maggioranza di risposte 4 siete dei QUAQUARAQUÁ. Valutate l’opportunità di mollare ogni velleità e datevi di corsa all’ippica. La collettività dell’editoria e dei lettori ne trarrà giovamento.

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in editoria, nugae e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a TEST: Che tipo di scrittore sei?

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    divertente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...