Sara Foster: ‘A wonderful new arrival in Australian writing’ (Jessica Adams)

sara-foster-1Recensione di  Piera Carroli

Ecco un’altra brava scrittrice australiana, Sara Foster. Divide il tempo tra scrittura, editing, e facendo la mamma. Vive in Western Australia. Ama i viaggi, la natura, la fotografia.

Dopo il debutto con il sottile dramma psicologico  [Torna da me] ambientato tra Londra e Perth (Western Australia), Foster, ha pubblicato il misterioso romanzo psicologico Beneath the Shadows, ambientato nelle nebbie del North Yorkshire (UK).

Lo stile delicato e intimo dei romanzi di Foster si intreccia con la tensione provocata dalla struttura narrativa non lineare, su diversi piani temporali, interrotta, tra presente e passato, e diverse voci narrative, ognuna con una differente prospettiva. Ogni personaggio nasconde il proprio mistero. I segreti del lontano e vicino passato vengono svelati con il contagocce. Uno stile
narrativo ‘volta pagine’ che aumenta la tensione e tiene il lettore incollato sara1fino all’ultima parola
.   

Mentre nel primo romanzo, ambientato tra Inghilterra e Australia, il passato irrompe improvvisamente nella vita di Chloe ed Alex, personaggi dell’alta borghesia londinese quando il loro amico Mark presenta loro la misteriosa Julia. Legata ad Alex da un violento e tragico evento avvenuto in Australia dieci anni prima, l’arrivo di Julia sconvolge la regolare routine lavorativa e l’amicizia dei tre avvocati.

Ancora una volta la violenza sulle donne, le devastanti conseguenze per chi la subisce e per chi è loro accanto, viene posta al centro, oltre ai temi dell’amicizia e della in\fedeltà.

Se il romanzo appare un po’ leggero all’inizio, a causa dell’ambiente altolocato e leggermente superficiale degli avvocati londinesi, l’abilità nel descrivere i drammi psicologici dei personaggi dimezzati tra passato e presente, la lealtà verso partner e amici presenti e passati, oltre ai temi della violenza sulle donne introdotti con il personaggio di Julia e il viaggio intrapreso in Australia con Alex, adesso sposato con Chloe, ristabilisce il giusto equilibrio tra noir stile intimistico.

sara2Beneath the shadows invece ha le caratteristiche del mistero psicologico: la complessa storia d’amore tra Grace, la protagonista, e Adam, suo marito, il mistero della sua scomparsa, lo straziante dilemma di Grace, rimasta sola con la figlia nel piccolo villaggio di Roseby, isolato dalla neve, senza risposte, circondata da gente ‘strana’, ci attanaglia dalla prima all’ultima pagina.

Molto abilmente, Foster, tramite la prospettiva degli altri personaggi, riesce a far sorgere dubbi nel lettore sulla protagonista Grace, anche a causa del suo passato: la scomparsa del marito è stata causata dal suo comportamento dopo la nascita della figlia? Il grottesco aspetto fisico e l’oscuro comportamento di alcuni degli abitanti del villaggio è prodotto della sua immaginazione e paranoia? O di lontani segreti mai risolti?

Non a caso Foster ha inserito la seguente frase presa dal romanzo Rebecca di Daphne Du Maurier: “The past is still too close to us. The things we have tried to put behind us would stir again.”

Troppe cose non aveva rivelato del suo passato Adam a Grace, e ora, gli innocenti ne pagano le conseguenze.

Il paesaggio brullo, desolato e freddo dello Yorkshire è perfetto per questo thriller psicologico, come lo era per i romanzi angoscianti delle sorelle Bronte. Un paesaggio che Foster, da come lo descrive, e ne descrive anche le leggende, deve conoscere a puntino, nonostante viva nella soleggiata e marina Perth.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sara Foster: ‘A wonderful new arrival in Australian writing’ (Jessica Adams)

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...