Le donne in TV son così belle, perché farle parlare?

 di Marilù Oliva

***

Le donne in TV son così belle, perché farle parlare?

Teniamole come cornice, spogliamole lentamente,

stordiamole, facendo creder loro

che essere desiderate sia tutto ciò che vogliono.

bella

Le donne conducono programmi importanti.

Molto importanti, qualcuno dirà:

gare di ballo, esibizioni culinarie…

Poi ci sono le soubrette, perché discriminarle?

***

Le donne in TV riempiono gli spazi vuoti

e in quelli della réclame è già stato detto tutto:

devote al dio dei fornelli, son nate per cucinare,

tenere in mano lo straccio e pulire le vostre sozzure.

***

Son fatte di carne e bocca – estratto di desideri –

seni, cosce, culi, smalti, sopracciglia,

sempre accoglienti, giovani e pronte

per uomini qualsiasi che non devono chiedere mai.

***

Ma quelle pubblicità: chi le fa, quelle pubblicità?

Nessuno ce l’ha mai detto, nessuno è responsabile.

Ma scommetto che c’è un legame tra la TV

e le donne che non ci sono più.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in chi dice donne dice danno, poesie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le donne in TV son così belle, perché farle parlare?

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    mah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...