Dante, l’immaginario

In onore del 750° dalla nascita dell’Alighieri, il professor Daniele Maria Pegorari ha diretto quello che è, a mio avviso, il più bel festival dedicato al Nostro, per indagare sul lascito e sull’eredità di una poetica che ancora lascia tracce indelebili, dopo tanti secoli.

La Gazzetta del Mezzogiorno del 3.11.2015

Certo un’iniziativa ricchissima, dotta e interessante, una delle più democratiche e più all’insegna della parità di genere, vista – a differenza di molte altre rassegne – la partecipazione di esponenti femminili che arrivano da diversi ambiti culturali, come si evince dal programma:

Dante 2

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in editoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dante, l’immaginario

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...