Recensioni al massimo: Ulisse aveva una figlia.

bruniTitolo: Ulisse aveva una figlia

Autore: Alessandro Bruni

Editore: Persiani

Euro: 12,90

Anno: 2015

Carlo Baschieri è un avvocato bolognese che trascorre una vita tranquilla divisa fra il lavoro e la famiglia. Sposato con Claudia e padre di Martina, Carlo vede la sua esistenza sconvolta dall’arrivo di una giovane ucraina che gli annuncia di essere sua figlia. Convinto di trovarsi di fronte a una sorta di ricatto, l’avvocato scaccia in malo modo la ragazza. La sua coscienza non gli permette, però, di liquidare così in fretta la faccenda e decide quindi d’intraprendere un viaggio verso il villaggio di Plotov, dov’era stato più di vent’anni prima per un torneo di calcio. Accompagnato dagli amici di gioventù Beppe e Protta, Carlo parte dunque alla ricerca della verità, qualunque essa sia.

Romanzo degli equivoci, Ulisse aveva una figlia è il racconto di un lungo viaggio che assume toni a volta comici, a volte drammatici, a volte commoventi. Insegna al lettore di come la vita possa cambiare nel giro di pochi attimi e presentare il conto anche dopo tanto tempo. Il viaggio dei tre amici verso l’Ucraina è anche un modo per attraversare in auto l’Europa dell’Est e vedere quanto sia cambiata in ventisei, lunghissimi anni.

Il punto massimo:

Fu una notte interminabile, la più lunga della mia vita fino a quel momento. Tutto quello che avevano preannunciato era vero in parte, poi c’era dell’altro. Dentro le abitazioni di Plotov si nascondeva una specie di mondo clandestino e sotterraneo. Le case parevano effettivamente collegate le une alle altre da una serie infinita di passaggi e stalle e ovunque vi era una qualche festa improvvisata, qualcuno che suonava, qualcuno che beveva. C’erano molte, moltissime ragazze. Pochi uomini, quasi tutti più anziani di loro, perlopiù sbronzi e accondiscendenti. A seconda dei punti di vista tutto poteva essere ricondotto a un’unica sagra paesana, oppure, volendo essere più cinici, un immenso bordello.
di Massimo Ricciuti

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in recensioni al massimo, romanzo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Recensioni al massimo: Ulisse aveva una figlia.

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    Abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...