Recensioni al massimo: Solo il tempo di morire

morire1

Titolo: Solo il tempo di morire.

Autore: Paolo Roversi

Editore: Marsilio

Collana: Farfalle

Euro: 19,00

Anno: 2015

Insieme a “Milano criminale” questo romanzo costituisce il dittico della “Città rossa”. In particolare narra dodici anni della nostra storia, quelli che vanno dal 1972 al 1984. Tre feroci malviventi sono pronti a tutto pur di mettere le mani sul capoluogo lombardo: Franco Tarantino, detto Faccia d’Angelo; Agostino Ebale, il Catanese; Roberto Vandelli, il bandito dagli occhi di ghiaccio. Contro di loro un solo, imperterrito poliziotto, Antonio Santi, più che mai deciso a stanarli. In un susseguirsi di sanguinose rapine, vendette e regolamenti di conti, assistiamo anche a tanti episodi reali della storia italiana, dal rapimento e l’uccisione di Aldo Moro al ferimento di Papa Giovanni Paolo II. Il tutto mentre Milano continua a essere invasa da fiumi di denaro sporco e cocaina. A far da colonna sonora alle vicende, le canzoni più famose dell’epoca, apprezzate anche dai banditi più spietati. Non mancano le ingerenze della mafia e della camorra, ben decise a spartirsi una fetta della città. Numerosi i termini tipici della mala meneghina, cui è dedicato un breve dizionario alla fine del romanzo. Il ritmo serrato della narrazione non lascia un attimo di tregua al lettore ed è solo uno dei tanti pregi di “Solo il tempo di morire”, che nulla ha da invidiare al celebre “Romanzo criminale” di De Cataldo.

morire

Il punto massimo:

Osservo l’espressione sul volto del mio giudice ma non vedo nulla. Nemmeno quando osservo la mia faccia scavata dalle rughe nello specchio della cella noto niente. I miei occhi sono riparati dalle spesse lenti da miope e lo sguardo di ghiaccio è solo un ricordo. Sono diventati come quelli della tigre in gabbia che ho liberato quando ero ragazzo: rassegnati e spenti”.

 Recensione di Massimo Ricciuti

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in recensioni al massimo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Recensioni al massimo: Solo il tempo di morire

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    super

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...