A book to tell: NICEVILLE

Titolo: Niceville, la resa dei conti

Autore: Carsten Stroud

Editore: Longanesi

Anno: settembre 2014

Pagine: 405

Prezzo: 19,90 euro

ISBN: 978 88 304 3184 3

Genere: romanzo

Ok. La faccenda è questa. C’è qualcosa di sbagliato a Niceville,

e non si sistemerà da solo “.

nice

Carsten Stroud è stato cronista di nera in California e poliziotto nella omicidi a New York. Al suo attivo, per Longanesi, i romanzi Niceville e I confini del nulla. Numerosi sono i premi letterari che ha ricevuto. Classe 1946. Oggi A book to tell vi parla del suo terzo libro:

Niceville, La resa dei conti (nella foto sopra, in rilievo).

Sud degli Stati Uniti. Natura rigogliosa e incontaminata. Una cittadina all’apparenza come tante. Ma non è così.

Negli ultimi tempi accadono strani fenomeni. Troppe persone iniziano a soffrire di emicrania, a sentire un ronzio persistente nelle orecchie. Cambiano modo di comportarsi, hanno sbalzi d’umore e diventano violenti. Spesso hanno lo sguardo perso in un’altra dimensione. Alcuni muoiono fra atroci sofferenze o si tolgono la vita in maniera inspiegabile. Altri, trovano conforto ascoltando musica classica attraverso i loro auricolari collegati all’IPod.

Cosa sta accadendo? Questa “cosa” sembra impossessarsi della mente di chi già sta male, alimentandosi, rivivendo ogni volta. Sono tutti impazziti, forse? Nello stesso momento uomini e donne scomparsi da tempo e ormai dichiarati morti, ritornano; sono confusi e non ricordano nulla di quanto gli può essere accaduto. Sembrano delirare e i medici negli ospedali li sottopongono a test psichiatrici. Ed è solo l’inizio. Di un incubo. Ciò che succede poi, è un crescendo di sequenze violente, sostenute da un ritmo scandito e feroce. La polizia è nel caos. I cittadini pure. Ci troviamo ad affrontare il soprannaturale, dove non reggono spiegazioni scientifiche e razionali. Cosa nasconde la foresta attorno a Niceville? Cosa spaventa e impedisce di avvicinarsi al pozzo di acqua nera e senza fondo? E le migliaia di corvi presenti….cosa stanno proteggendo? Si pensa di fuggire lontano. Sarà la cosa giusta da fare? La resa dei conti. Per fermare il Nulla, per ridare l’anima ad un corpo che soffre, ad una mente sola e disillusa. Per placare la fame e la sete di vita. Un solo weekend. A ritmo serrato. Un romanzo molto cinematografico che, sotto diversi aspetti, ricorda le ultime serie tv in auge. Ricco di dialoghi, permette una lettura scorrevole.

Recensione di Federica Belleri

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a A book to tell: NICEVILLE

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...