I ragazzi contro il #femminicidio 2

Dall’anno scorso vado spesso nelle scuole per parlare di femminicidio. A questi incontri dedicati al femmincidio e -soprattutto – alla prevenzione, nelle mie classi e in quelle in cui sono stata invitata (Licei e Istituti Tecnici) si è dato molto risalto all’aspetto interattivo coi ragazzi. Le discussioni si sono svolte alla stregua di lezioni partecipate, dibattiti dopo introduzioni, letture di documenti e utilizzo di audiovisivi.

femm1

         (opera di Marcella Arena)

Alla fine degli interventi è stato chiesto ai ragazzi di scrivere un pensiero su un foglio anonimo, che mi hanno consegnato e che ho trascritto qui sotto. La domanda era duplice:

– cosa ti è rimasto dopo questi incontri?

– secondo te come si potrebbe trovare soluzione alla questione-femminicidio?

Ecco le risposte della 1I del Liceo XXX (ringrazio di cuore i ragazzi e la loro professoressa di lettere).

Credo che la principale causa del femminicidio e tutto quello che ne segue dipenda molto dalle figure materne dei figli maschi. Non è solo un favoreggiamento da parte delle madri sui figli maschi, ma anche un’educazione di sottomissione che hanno le madri verso i figli. Questo nel 2013 come 50 o 100 anni fa, abituano i maschi ad essere serviti.

*********

Questa ora è stata molto interessante. Prima di questa lezione non avevo mai riflettuto a fondo sul tema “femminicidio” e adesso mi rendo conto che la donna è vista dall’uomo come un oggetto da usare. Secondo me ci possono essere delle soluzioni: nelle pubblicità mettere più maschi, nella televisione mettere anche persone “comuni”.

*********

La nostra società impone che le donne siano meno importanti degli uomini; questo ci viene detto mediaticamente con internet, ma soprattutto con le pubblicità

*********

Secondo me il padre, in famiglia, deve avere il pezzo più buono e grande. Perché il padre ha un ruolo molto importante e il suo lavoro è pesante. Quindi per sostenere la famiglia il padre deve essere forte e soprattutto sano

*********

Secondo me avremmo dovuto parlare della paura delle donne quando magari è buio e sono sole alla fermata dell’autobus. Le donne dovrebbero essere serene e non avere paura ogni volta che si trovano da sole.

*********

Secondo me nel mondo le donne dovrebbero essere trattate come gli uomini. Non dovrebbero essere violentate o picchiate, anzi, dovrebbero avere il coraggio di dire che sono fiere di essere donne.

femm2

Secondo me per fermare il femminicidio bisogna sbattere in galera a vita e non solo per due mesi. I telegiornali dovrebbero dire che se maltratti una donna, oltre all’ergastolo, c’è la pena di morte.

*********

– Educazione maggiore ai figli. – Più politiche donne (anche a capo del governo). – Le ragazze che vanno in TV non devono essere sempre belle. – Miglioramento della crisi. – Che ne venga parlato molto a scuola.

*********

Le volevo far notare che durante la lezione non ha parlato dei maniaci che ci sono per strada, in autobus. Comunque la volevo informare che la sua lezione è stata molto interessante e mi è piaciuta molto.

*********

Fare tutto un grande scambio, cioè… i maschi che fanno pubblicità erotiche provocanti, pubblicità di vestiti, profumi ecc. Insomma quello che farebbero le donne.

*********

Sarebbe meglio mettere in galera questi uomini o questi ragazzi secondo me per tutta la vita. Io gli darei l’ergastolo perché le donne non sono oggetti e non vanno usate perché sono comunque inferiori di forza ai maschi. Secondo me lo fanno anche grazie ai videogiochi tipo GTA, che è molto violento.

*********

E’ ingiusto che i maschi possono fare una cosa e le femmine no, tipo io sono una femmina e mi piacciono gli sport: calcio, rugby, pallavolo, tennis e mi piacciono i capelli corti. Tutti mi scambiano per un maschio solo per questo.

*********

Io penso che bisognerebbe smettere di usare le donne come oggetto pubblicitario.

*********

NO alla donna oggetto. Smettere di pensare alla donna come un ESSERE INFERIORE. NO alla società maschilista.

*********

Per me il femminicidio, come molti maltrattamenti, è una cosa naturale per chi lo compie, perché la violenza è molto più gratuita. Questo accade a causa dei videogiochi violenti. Per esempio in GTA puoi picchiare persone, rubare auto ecc. Quindi alcune persone non riescono più a distinguere il gioco dalla realtà.

*********

Secondo me, per migliorare la situazione, bisognerebbe ascoltare ciò che le donne hanno da dire e non ignorarle.

*********

Per me si dovrebbe evitare di far giocare i bambini da 6 a 10 anni o 11 a giochi di guerra e a giochi violenti per esempio GTA. Perché secondo me stimolano la violenza e la rabbia.

*********

Penso che si debba smettere di parlare di “maschilismo” e di “femminismo”. L’obiettivo, secondo me, dovrebbe essere la parità dei sessi, senza sfociare in un estremismo. Dico basta alle etichette, agli insulti riservati solo alle donne (l’esempio della donna “FACILE”  se va con tanti uomini e dell’uomo “FIGO” quando fa altrettanto). Vorrei che la parola stessa “DONNA” non venisse usata come un insulto. La donna viene etichettata come debole, stupida. Ho conosciuto donne stupide, ma di uomini ce ne sono ancora di più!

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a I ragazzi contro il #femminicidio 2

  1. Patrizia Debicke ha detto:

    Buon anno

  2. nicoletta sipos ha detto:

    che bella cosa, Marilù, avere tante risposte intelligenti dai ragazzi. Evidentemente sei stata capace di interessarli e hanno una prof molto capace e sono una classe molto ok. Complimenti a te e a tutti i coinvolti e ancora auguri per un sereno 2014

  3. Lorenzo ha detto:

    Secondo me bisognerebbe stabilire per legge la superiorità della donna, che è stata considerata inferiore durante tutta la Storia. Ora basta! Anche perché davvero la donna è superiore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...