IVO TIBERIO GINEVRA

ivo2ATTIVITA’: impiegato insoddisfatto e futuro editore.

SEGNI PARTICOLARI: sono tutti nel cuore.

LO TROVATE SU: ivoginevra.blogspot.it  –  http://www.ivoginevra.it

Le tue origini e la formazione

Sono nato  52 anni fa a Caltanissetta e da 39 vivo a Palermo. Ho fatto l’avvocato per 13 anni e poi ho smesso perché non mi piaceva manco sparato.

Cosa rispondevi da piccolo quando ti chiedevano che lavoro volevi fare?

E allora… nell’ordine: il pittore, il calciatore, il professore, il tenore, il prete, il barone rampante, Ettore, Enea, Don Chisciotte e infine il porno divo passato il delirio mistico letterario.

E adesso cosa rispondi?

Che lavoro vorrei fare? mi andrebbe di rispondere il pensionato senza pensieri, ma con l’aria che tira credo che non sarà più possibile, quindi faccio una scelta suicida: l’editore.

“Sicily Crime” è il tuo noir uscito per Robin Edizioni. Si tratta della seconda indagine del commissario Falzone, dopo “Gli assassini di Cristo”. Ci racconti com’è nato questo personaggio?

Semplice. Approfittando di un’offerta su e-bay ho comprato da un privato tutte le serie complete di C.S.I. Las Vegas, Miami e New York. Purtroppo passato l’entusiasmo iniziale mi sono addormentato. Da sveglio, non ricordavo più quali erano gli episodi che avevo visto. Riflettendo mi sembravano tutti uguali. Tutti così supertecnlogici, superperbenisti, superfighi, superseri, supertutto, ecc., poi i casi si risolvevano sempre con la solita ricerca positiva all’AFIS… neanche un sorriso, insomma una noia mortale, da qui la voglia di creare un gruppo di sbirri diametralmente opposto ai vari poliziotti americani. Così è nato un collerico Bartolazzi in sostituzione del paziente investigatore di turno, un sofferente e terreno Falzone al posto del commissario ipertutto e un medico legale donnaiuolo per sostituire quelli compassati dei vari CSI. Una bella parlata in siciliano e soprattutto si deve ridere, anche se amaro. Ancora mi diverto molto quando li faccio interagire.

ivoPerché hai scelto la Sicilia, come ambientazione?

Siciliano sono! E poi non sarei stato credibile se avessi ambientato tutto in un’altra regione, però una bella missione in Veneto da parte di un collerico Bertolazzi la vedo bene e credo proprio che la scriverò.

Gli sbirri siciliani che proponi sono molto diversi da quelli belli e dannati americani, per fortuna questi hanno debolezze e nevrosi tutte umane che li rendono molto vicini al lettore

Ho molti amici “sbirri” con i quali sono anche cresciuto. Frequentandoli pure sul posto di lavoro, ti rendi subito conto che hanno un senso del dovere e una rettitudine morale sopra la media, poi per il resto sono ricchi di umane debolezze proprio come noi. Per questo mi piace scrivere di “sbirri” terreni con tutte le solite rotture di scatole. Ecco sono reali.

Secondo te perché il noir è un genere molto seguito?

È vero, è vivo, è attuale, è libero e dà libertà.

Due tuoi pregi e due difetti

Ho il gran pregio/difetto di scordare tutto, e poi… Di cosa stavamo parlando?

Cosa fai nel tempo libero?

Sono un appassionato ornitologo e mi diletto nel riprodurre uccelli anche rari. Seguo molto il calcio e lo sport in genere (questo mi riesce bene col telecomando in mano) e soprattutto leggo molto. Leggere è la mia vita, poi, ma molto poi, scrivo qualche romanzo.

Cosa non sopporti in generale?

Risposta secca e senza replica alcuna: la tirchieria

Cosa invece ti piace molto?

Ti rispondo alla Mr Eugene Harold Krabs http://www.youtube.com/watch?v=PhVu9kCdA1c I bambini lo conoscono bene.

L’ultimo dubbio

Andare di sabato ai grandi magazzini con mia moglie e domenica alle giostre con i miei figli, oppure continuare a scrivere?

L’ultima certezza

Quanto prima perderò il lavoro perché l’azienda dove lavoro è fallita.

L’ultimo divieto

É del computer. Non mi capisce. Si fissa sempre con delle cose assurde… mai una volta che afferri al volo quello che mi serve.

L’ultimo sogno ad occhi aperti

La caponatina di Adelina e una bella arancina bomba. Con l’occasione rivendico il sesso dell’arancina che è rigorosamente femminile, quindi finitela tutti una buona volta di parlare di arancino o arancini al maschile. È intollerabile. L’arancina è femmina. Non se ne discute affatto.

Progetti?

Sì, uno pazzesco. Ho da poco creato insieme alla mia compagna una piccola casa editrice. Se non altro andandomene da questa terra lascerò un po’ di profumo e forse qualcosa di buono. Ci sono tante belle cose da donare ai lettori.

Ci dici qualcosa che ancora non immaginiamo della tua terra?

La commistione degli odori. Qui tutto ha un odore e non potete proprio immaginarlo. Visitate la Sicilia perché è una terra incantevole, ma armatevi di pazienza! Qui è tutto un casino.

Salutaci con una citazione da “Sicily Crime”

Più che una citazione ti trascrivo un breve dialogo fra il medico legale Di Pasquale e il commissario Falzone all’ingresso della scena del crimine:

– Ce ne sono di tutti i tipi
– Di cosa?
– Di vomitate, guarda – e indicò – questa ad esempio è a getto irrefrenabile, invece quella è a merda di vacca tutta concentrata in un’enorme chiazza, questa poi è a spruzzo, tipo esplosione deflagrante, mentre questa dietro a noi…
– Enzuccio, basta
– E’ a stella, quelle dietro le macchine sono…
– Mi stai facendo vomitare
– Comunque ritengo che la migliore sia quella “a raggiera” del P.M. Da un’attenta analisi sembra che abbia mangiato rosticceria con wurstel… – Sicily Crime

E adesso salutaci in dialetto siciliano

‘Ni viremu Curò (Ciao pezzo di cuore – palermitano strettissimo)

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in interviste, romanzo, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...